Tag Archives: C

Michael Ffinch e a Padre Brunelli

Padre Roberto Brunelli, nome di battaglia padre Brownelli (tra chestertoniani ci diamo sempre dei veri nomi di battaglia che abbiano qualcosa a che fare con GKC: per esempio Alessandro Gnocchi è Giovedì, perché Giovedì… Gnocchi! Annalisa Teggi è Il Cavallo Bianco per ovvi motivi, Sabina Nicolini è per temperamento e per aver tradotto “La Nonna del drago ed altre serissime storie” La Nipote del Drago…), si è fissato sul Ffinch, ossia la biografia redatta da Michael Ffinch sul nostro GKC e che le edizioni San Paolo pubblicarono in italiano oltre venti anni fa.
Ogni tanto ne tira fuori un pezzetto su Facebook, ma noi preferiamo diffonderle da qui, a disposizione anche dei non-facebook.
Siccome sono passi che meritano e che spesso non sono parte di scritti strutturati (sono battute riferite da testimoni, lettere alla moglie, agli amici, e altre cose del genere), ringraziamo padre Brunelli che le mette per iscritto e ve le mettiamo a disposizione.
Il giorno in cui qualcuno avrà la pazienza di tradurre i due volumi della biografia di Maisie Ward (Gilbert Keith Chesterton e Return to Chesterton, Sheed and Ward, 1944 e 1952) la più accreditata per numero di notizie, accuratezza e così via), ce lo faccia sapere.
Altrettanto dicasi per la biografia di padre Ian Ker (Gilbert Keith Chesterton – A biography, Oxford Press, 2011) una sorta di summa di tutte le biografie), e per il bel libro di William Oddie (The Romance of Orthodoxy – The making of GKC, 1874 – 1909, Oxford Press, 2010).
 
Annunci